Ottime notizie per le imprese che intendono investire nell’innovazione e nella comunicazione online: la Camera di Commercio di Belluno ha pubblicato il Bando per l’erogazione di contributi alle imprese PMI della provincia di Belluno per promuovere interventi innovativi finalizzati alla creazione di siti internet, e-commerce, marketing sul web.

Tradotto in parole semplici? L’agevolazione consiste in un contributo a copertura delle spese sostenute dalle aziende bellunesi per comunicare sul web.
Qualche esempio? Fare o rinnovare il sito aziendale, aprire un e-commerce, realizzare campagne di marketing online, attivare progetti di comunicazione web… ma anche comprare strumenti hardware e software.

Una misura davvero interessante per le PMI, piccole e medie imprese, che possono così godere di contributi a fondo perduto. L’incentivo alle imprese previsto dal Bando copre fino al 50% del totale della spesa ammessa, per un rimborso compreso tra i 1000 e i 2000 euro. Un bel risparmio!
La Camera di Commercio di Belluno ha scelto di destinare all’iniziativa € 220.000 euro del proprio bilancio camerale.

Quali spese sono ammesse?

Le imprese potranno avanzare richiesta di rimborso per le spese sostenute per:

  • interventi innovativi per favorire la creazione di siti web e la loro implementazione;
  • realizzazione di siti e portali e-commerce;
  • campagne di web marketing;
  • acquisto di hardware;
  • acquisto di software relativamente alle azioni sopra indicate;
  • consulenze per le azioni sopra indicate.

Quali interventi saranno ritenuti idonei?

Tutte le spese ammissibili devono riguardare interventi realizzati nella provincia di Belluno e dovranno rispondere ai seguenti criteri:

  • essere state sostenute dal giorno della presentazione della domanda fino a conclusione dell’intervento, ovvero entro e non oltre il 31 marzo 2016;
  • essere pertinenti rispetto alle attività di progetto;
  • essere chiare e trasparenti, con rendicontazione dettagliata di costi e giustificativi;
  • essere relative a beni nuovi, non usati
  • essere ad uso esclusivo dell’attività d’impresa (non devono essere beni promiscui).

Chi può beneficiare del bando per l’innovazione?

Il bando è destinato a tutte le imprese bellunesi (piccole, medie, micro), iscritte alla Camera di Commercio di Belluno, con sede legale o sede operativa in provincia di Belluno. Per verificare se la tua azienda ha i requisiti necessari, consulta subito il bando completo:

Come richiedere il contributo?

Le imprese bellunesi interessate a partecipare al Bando dovranno far pervenire la domanda di partecipazione al concorso alla Camera di Commercio, esclusivamente via PEC (protocollo@bl.legalmail.camcom.it), a partire dalle ore 9.00 del 12 ottobre 2015 entro e non oltre le ore 12.00 del 22 ottobre 2015, all’indirizzo: Ufficio Protocollo, Piazza S. Stefano, 15/17 32100 Belluno.

Il tempo, si sa, è denaro! La CCIAA provvederà tempestivamente a verificare le istanze pervenute, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle stesse (nel caso di domande inviate lo stesso giorno verranno presi in considerazione anche i minuti e i secondi).

Non perdere tempo prezioso: è il momento giusto per promuovere online la tua azienda e approfittare di questi incentivi!

Per informazioni, contattaci subito.