Skip to content

Employer Branding: significato e vantaggi per le aziende

L'Employer Branding è la strategia che definisce, gestisce e promuove l'immagine di un'azienda come luogo di lavoro.
Scoprine i vantaggi in questo articolo.
09.12.22
Tempo di lettura:

Secondo uno studio di LinkedIn, il 75% dei candidati effettua ricerche su un’azienda prima di inviare il curriculum e presentarsi per una posizione, e quasi il 70% di questi non accetterebbe un’offerta da un datore di lavoro con una cattiva reputazione.

Numeri preoccupanti, vero?

Non possiamo influenzare il numero di candidati che osserva e si informa riguardo una società ma possiamo lavorare per migliorare l’immagine dell’attività e renderla più attraente, con delle strategie di comunicazione a lungo termine che fanno parte di quello che viene chiamato Employer Branding.

Cos’è l’Employer Branding?

Con il termine Employer Branding si intende l’insieme di aspetti e qualità che definisce l’identità dell’azienda come luogo di lavoro, evidenziandone le caratteristiche distintive rispetto ai propri competitor.

Più semplicemente è il modo in cui l’azienda si pone verso l’esterno, potenziali candidati e clienti, e ciò che gli stessi collaboratori dicono di essa.

Alla base c’è una strategia di marketing e comunicazione mirata a rendere l’attività interessante e accattivante agli occhi dei potenziali candidati, dei dipendenti attuali e, a cascata, dei clienti, con obiettivo finale far si che venga riconosciuta come luogo di lavoro ideale.

Lo si può vedere come un processo di creazione e manutenzione dell’immagine di una società che però deve partire dall’interno.

Infatti deve essere proprio l’azienda la prima a crederci e a iniziare migliorando le condizioni di lavoro dei propri collaboratori. Questo perché, come vedremo tra poco, sono proprio loro alla base di una corretta ed efficace strategia di Employer Branding.

I dipendenti al primo posto

Una prima definizione di Employer Branding è stata data dall’imprenditore Richard Branson:

“Non vengono prima i clienti. Sono i dipendenti che vengono prima. Se ti prendi cura dei dipendenti, loro si prenderanno cura dei clienti.”

Infatti sono proprio i dipendenti che sanno in prima persona com’è lavorare per un’impresa e, per questo motivo, la loro opinione può avere un impatto importante sul business aziendale.

Occorre quindi iniziare a vedere i dipendenti non come mezzo per raggiungere un obiettivo di business, bensì come persone, valorizzandoli e creando un ambiente di lavoro sano.

Investire sul benessere dei dipendenti è solo il primo passo da fare per creare una buona reputazione aziendale. E con questo non ci riferiamo solamente ad aumenti di stipendio, ma anche:

  • conciliazione vita privata e lavoro
  • flessibilità
  • opportunità di crescita personale e professionale

È necessario renderli orgogliosi di far parte della comunità lavorativa creata dalla società.

Altri vantaggi dell’Employer Branding

Una strategia di questo tipo richiede tempo ed energie ma i risultati che si ottengono sono importanti e fondamentali per la crescita di un’azienda.

Tra questi troviamo:

  • la riduzione dei costi di assunzione fino al 43% e dei tassi di rotazione dei dipendenti del 28%;
  • aumento di quantità e qualità delle candidature ricevute;
  • i nuovi dipendenti condividono i valori aziendali e, di conseguenza, sono più motivati e contribuiscono maggiormente alla crescita dell’attività;
  • i collaboratori diventeranno i ambasciatori e condivideranno la loro esperienza positiva all’esterno
  • differenziazione dai propri competitors.

Se vuoi saperne di più sull’Employer Branding, i suoi vantaggi e i risultati ottenibili ti consigliamo di leggere il report di ResearchGate.

L’impegno di Nodopiano

Quello dell’Employer Branding di sicuro è un tema che va approfondito, soprattutto se anche la tua azienda è alla ricerca di nuovo personale per crescere e raggiungere i suoi obiettivi di business.

Nodopiano fornisce supporto alle attività che vogliono migliorare la propria comunicazione, acquisire nuovi talenti e far diventare la propria azienda il punto di riferimento del territorio.

Se leggendo questo articolo ti sei accorto di aver bisogno di una consulenza esterna, contattaci per fissare un primo incontro senza impegno.

Condividi su
  • Le migliori campagne di marketing del 2022, quelle di valore
    Abbiamo scelto 3 campagne di marketing che più ci sono piaciute (e hanno funzionato) nel…
    leggi tutto
  • Employer Branding: significato e vantaggi per le aziende
    L'Employer Branding è la strategia che definisce, gestisce e promuove l'immagine di un'azienda come luogo…
    leggi tutto
  • Vue Day e Laravel Day
    Impressioni e opinioni del Team Sviluppo su LaravelDay e VueDay 2022
    leggi tutto
  • Excel e Gestionali: i due software per la gestione aziendale
    Automatizzare e ottimizzare è fondamentale per gestire al meglio un'azienda. E grazie all'unione di Excel…
    leggi tutto
  • Le difficoltà nella ricerca di personale
    I fattori che stanno rendendo difficile per le aziende la ricerca di nuovo personale sono…
    leggi tutto
  • Comunicare i valori del bio in modo autentico
    L’esigenza è far comprendere al pubblico quanto impegno e quanta responsabilità ci siano alla base…
    leggi tutto
  • Il metodo Agile all’interno di Nodopiano
    Chi applica e prova l’Agile non torna più indietro. Vuoi sapere come siamo giunti a…
    leggi tutto
  • Web Marketing Festival 2022: il futuro è qui
    Diffusione delle competenze digitali, promozione di temi sociali, innovazione e spettacolo: ecco il nostro WMF!
    leggi tutto
  • GDPR e Nodopiano: (s)piegare le regole
    Il GDPR ha cambiato fortemente il modo di raccogliere e utilizzare i dati degli utenti…
    leggi tutto
  • Come si diventa sviluppatori?
    Cura, semplicità e diffidenza sono i 3 principi da seguire se si vuole diventare sviluppatori
    leggi tutto
  • Chi ha paura della pagina bianca?
    Lo spazio bianco non è un nemico, è l'alleato per rendere un progetto grafico davvero…
    leggi tutto
  • Web 3.0: una rete di opportunità
    Web 3.0, privacy e criptovalute Cosa ci riserva il futuro?
    leggi tutto
  • Top 3 campagne marketing 2021
    Quali sono le campagne che più abbiamo amato nel 2021?
    leggi tutto
  • Trend Graphic Design 2022
    Il 2022 sarà un anno di grande semplicità e minimalismo per il mondo del Graphic…
    leggi tutto
  • Le 4P del Marketing Mix
    “Il marketing mix è la combinazione delle variabili controllabili di marketing che l’impresa impiega al…
    leggi tutto
  • Accessibilità nel web: il nostro impegno
    La web accessibility consente di fornire contenuti e funzionalità fruibili a qualsiasi utente, senza discriminazione
    leggi tutto
  • LaravelDay 2021
    Impressioni e opinioni del Team Sviluppo sul LaravelDay 2021
    leggi tutto
  • Gestione dei progetti in home working
    Nell’ultimo anno abbiamo investito molte energie per strutturare il nostro project management
    leggi tutto
  • Font e caratteri tipografici: una scelta di stile
    Scegliere il font per un progetto è un modo per avvicinarsi al cliente e comunicare…
    leggi tutto
  • PWA vs APP native: tutto quello che devi sapere
    La PWA è il mix ideale tra un'app e un sito web, riunisce le migliori…
    leggi tutto
  • La creazione di una campagna di sensibilizzazione
    Come comunicare un messaggio: dal concept della campagna alla data visualization, passando per i social…
    leggi tutto
  • Rebranding: a cosa ti serve?
    Il tuo brand è riconoscibile tra tutti gli altri? Cosa lo differenzia in maniera inequivocabile…
    leggi tutto
  • Come creare tabelle HTML responsive in puro CSS
    Come mostrare le tabelle di dati nei dispositivi mobile?Un problema che tutti si ritrovano a…
    leggi tutto
  • Perchè NodoPiano?
    Cosa vuol dire nodopiano? O meglio, nodo piano? Ve lo spieghiamo in questo post in…
    leggi tutto
  • Personalizzare gli elenchi numerati con CSS
    Qualche dritta da developer in questo post ad alto contenuto tecnico. Elenchi numerati con CSS:…
    leggi tutto